L'uliveto

Un’eccellente qualità dal campo, alla bottiglia fino alle vostre tavole.

Embrace nasce in un uliveto di 5 ha, con mille alberi di Nocellara del Belice tra i 60-70 anni. Questa rinomata e pregiata cultivar si adatta perfettamente alle condizioni ambientali tipiche della Sicilia, gli ulivi hanno vigoria media, portamento e chioma mediamente espansa. Le drupe durante la fase di invaiatura si scuriscono e assumono una colorazione che si approssima al violetto, ma il fattore che rende questa cultivar cosi speciale è un olio dal fruttato profumato e fresco.

Sistema di allevamento a vaso policonico, con un sesto di impianto di 8 m x 7 m, in un terreno pianeggiante rosso e sabbioso. L ‘uliveto è dotato di un impianto irriguo a spruzzi.
Monitoriamo attentamente le condizioni climatiche in modo da pianificare una corretta irrigazione, studiandone la frequenza e il volume evitando stress idrico alla pianta che potrebbe compromettere la qualità dell’olio.

Il territorio

La Sicilia, un’isola che racchiude 3000 anni di storia e arte, culla di diverse civiltà del Mediterraneo, ricca di racconti e mitologie, paesaggi mozzafiato e natura incontaminata. Una grande diversità culturale che non separa i popoli ma li unisce, perché ogni popolo ha lasciato un segno che convive con il segno di un altro popolo, in una sintesi che come dice Goethe “è la chiave di ogni cosa”.

L’uliveto di Embrace sorge proprio qui, nella parte occidentale della Sicilia a Campobello di Mazara in provincia di Trapani, tra Selinunte e Marsala.
L’olio Embrace racconta tutto questo: un’isola senza tempo, dove un viaggio diventa un tragitto del cuore in cui si viene travolti da un abbraccio di cui non se ne può più fare a meno.

Vuoi saperne di più su Embrace?

Condividi su: