recensione olio embrace

Articolo di Roberto De Pascale per “Un pugliese in terra Pontina“.

La sicilia, una terra magica, stupenda, che ho visitato tantissime volte e ogni volta ci torno con grande piacere.

Spazi infiniti, profumo di salsedine e una luce che abbaglia, la magica atmosfera delle antiche saline di Trapani.

La Riserva Naturale Orientata delle Saline di Trapani e Paceco , si estende per circa mille ettari proprio a confine con la città dei due mari ed è una delle aree protette più famose d’Europa.

La Salina è un luogo fortemente suggestivo, grandi vasche e lunghi canali mutano di colore ad ogni ora del giorno, a volte appaiono sospese nel nulla. Mulini a vento e bianchi cumuli di sale sono avvolti nel silenzio, interrotto soltanto dal suono degli uccelli migratori che qui sostano sicuri. E’ il regno di fenicotteri rosa, aironi cinerini, cavalieri d’Italia, garzette.

In questo posto suggestivo ho conosciuto Carmen e Giusy siciliane doc, Carmen è di Menfi vicino Agrigento, mentre Giusy di Campobello di Mazara in provincia di Trapani.

Due donne, due mamme legate dalla passione per l’olio e il vino.

La voglia di riscatto le ha spinte a dar vita a questa impresa per dare dare il giusto valore ad un territorio autentico e unico al mondo, la loro Sicilia.

Un forte richiamo alle origini e alla storia che gli è stato tramandato dai loro nonni e uno studio approfondito del settore.

Una continua sfida verso l’innovazione le ha portate a creare un olio extravergine di oliva di eccellenza, in grado di interpretare e raccontare un territorio meraviglioso, una terra che nei secoli ha accolto diversi popoli e culture in un abbraccio travolgente.

Chiacchierando con Carmen e Giusy ho scoperto due persone ricche di cose da raccontare, due donne piene di vita con tanta voglia di creare qualcosa di unico.

Carmen è una mamma dalla personalità creativa, ma anche una persona romantica, scrive poesie e ama follemente la sua professione. L’amore per i prodotti di eccellenza della sua terra e la voglia di acquisire competenza in ambiti diversi e complementari la porta a conseguire numerose specializzazioni in Sistemi di Qualità di filiera e Sicurezza Agroalimentare, in attività di Marketing Operativo e Strategico, comunicazione, sales executive nel settore del food e beverage.

Carmen è anche Sommelier Ais, esperta in analisi sensoriale, tecnico frantoiano specializzato in nuove tecniche di estrazione per la produzione.

Giusy invece è una mamma dalle mille sfaccettature, instancabile lavoratrice e donna da sempre impegnata in attività sociali organizzate dalle diverse associazioni di volontariato e beneficienza di cui è socia.

L’attaccamento alla sua terra, la splendida Sicilia, e la sua grande passione per il cibo e il bere di alta qualità hanno segnato la sua formazione professionale, portandola a conseguire la specializzazione di Sommelier Ais e poi a diventare esperto assaggiatore Onav.

La sua grande passione è organizzare eventi per la promozione della cultura enogastornomica.

Carmen e Giusy mi hanno mostrato il loro olio, il loro packaging, dal design moderno, innovativo e accattivante.

La verniciatura in nero opaco garantisce la totale schermatura dalla luce per un’ottima e lunga conservazione del prodotto ed è simbolo di eleganza, esclusività e alta qualità.

La tampografia in oro satinato rappresenta la preziosità del loro prodotto: oro liquido, prezioso come un abbraccio.

Un contrasto cromatico tra nero e oro che suscita emozioni esclusive, davvero bello da vedere e ammirare, e per me che ho visto tantissime packaging di olio rappresenta una bella novità.

La loro è una produzione limitata, per loro il principio della reciprocità, del donare e del ricevere è racchiuso in un abbraccio.

Il nome del loro olio Embrace rappresenta l’abbraccio universale, come apertura al cambiamento, all’evoluzione, a nuovi stili di vita, all’innovazione, alle sfide.

Carmen mi dice che la vita non ammette repliche ma sempre nuovi inizi.

Mi hanno spiegato che il loro olio l’hanno chiamato Embrace perchè le sue proprietà hanno un effetto benefico sulla nostra salute così come un abbraccio. Un abbraccio che riscalda l’anima e il cuore.

Gli abbracci sono un toccasana per la salute; rilasciano ormoni salutari come l’ossitocina, riducono i livelli di stress, fanno bene alla salute cardiovascolare e sono in grado di sprigionare emozioni positive.

La loro è una distesa immensa, mille alberi con una età tra i 60 e 70 anni. Gli alberi di Nocellara si adattano alle varie condizioni ambientali. Hanno vigoria media, portamento e chioma mediamente espansa. Le drupe durante la fase di invaiatura si scuriscono e assumono una colorazione che si approssima al violetto.

Il loro olio extravergine di oliva di alta qualità prodotto con varietà Nocellara del Belice è la cultivar più pregiata tra le varietà autoctone siciliane, è la più stimata e conosciuta e nel 1998 ha ottenuto la certificazione Dop per oliva da mensa.

Embrace una bellissima realtà un bellissimo progetto sorretto dalla forza di due donne meravigliose. Vi invito a conoscerle a visitare il loro sito, a seguire su Instangram e a provare il loro olio unico, diverso dai tanti che personalmente ho provato.

Articolo di Roberto De Pascale per “Un pugliese in terra Pontina“.

Share on: